Lampade da soffitto

Arredare la casa è anche illuminarla, un buon arredamento non prescinde da una buona illuminazione, anzi, sono complementari e a questo contribuiscono senza dubbio anche le lampade da soffitto.

Ci sono molti modelli di queste lampade, quelle fissate direttamente al soffitto oppure quelle sospese con piccoli cavi e in alcuni casi con estensori a molla, quindi regolabili in altezza, questi sono modelli in stile anni ’70 che oggi sono ritornati di moda.

La scelta della lampada dipende molto anche dal tipo di alloggio, esempio per la cucina andrà bene una lampada sospesa ad almeno un metro e mezzo da soffitto, centrata sulla tavola, oppure per il salotto si possono creare dei punti luce negli angoli liberi della stanza, creando un effetto particolare che amplifica la luce.

Scegliere lo stile della lampada da soffitto

In questi ultimi anni molti produttori hanno riproposto in chiave moderna un tipo di lampada molto simile a quelle di tipo industriale, ampie e in metallo grezzo, uno stile sicuramente particolare che oltre a fornire un’ottima luminosità occorre avere una stanza dedicata di tipo ricreativo.

Altre lampade molto particolari hanno forme coniche abbinate a gruppi di tre ognuna di colore diverso, adatte per illuminare un’area particolare del salotto, tipo l’angolo bar, queste lampade da soffitto (volino.it) sono molto versatili poiché si adattano bene a ogni tipo di arredamento.

La lampada perfetta

Difficile decidere quale sia la lampada perfetta, è possibile però scegliere quella che più di adatta alla stanza, per fare una selezione cerchiamo qualcosa che s’intoni con il colore dei mobili e delle pareti.

Infine per lo stile cercare di rifarsi a quello dell’arredamento o nel caso senza discostarsi troppo, creando armonia tra lampada e arredo quasi a rendere impercettibile la presenza del punto luce.

Se sei interessato a saperne di più su lampade da parete, leggi il seguente articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *